rionegar logo hp esteso

rionegar logo hp esteso

Caro Padre Paolo Casagrande

Caro Padre Paolo Casagrande,

un saluto ed un ringraziamento. 

Da qualche giorno ci hai spiazzato un po' a tutti. Hai eseguito alla perfezione un colpo alla Cristiano Ronaldo. Puntuale, perfetto, tempestivo, incisivo, pulito, completo, sicuro, indiscutibile nell’aver informato la nostra comunità del tuo trasferimento ad altra diocesi, indicando quella toscana, una terra particolarmente scarsa di preti e che quindi, più di altre, bisognosa di sacerdoti.

Certo, ogni distacco è fonte di preoccupazione e di incertezza, perché interrompe e modifica relazioni umane stabilite nel tempo; sei stato ordinato sacerdote circa 20 anni fa e anche da Parroco hai vissuto sempre nella nostra comunità; hai imparato ad amarla, hai instaurato legami con le persone.

Il tuo trasferimento è segno tangibile della provvisorietà di questi legami, umanamente importanti, ma destinati a cambiare, soprattutto nella vita di un sacerdote; siamo convinti comunque che, con la tua determinazione e tenacia, qualità mai nascoste che derivano anche dalla tua terra di origine, saprai ricominciare in un nuovo ambiente e con nuove persone.

Pensiamo che “tagliare” e saper ripartire altrove è la vera radice dell’identità di un uomo-di-Dio. Il distacco, quindi, diventa segno concreto della tua appartenenza al Signore; sì, perché un sacerdote non si appartiene e non appartiene alla sua gente, se non per fede.

Paolo Casagrande da Loreto….., hai percorso un tratto della tua vita insieme a noi e ti assicuriamo che il tuo passaggio, attraversato molto più tra slanci che da battute d’arresto e molto più tra pregi che fragilità, lascerà indubbiamente un segno indelebile nel tempo.

Non si può non affermare che il tuo contributo di uomo e di sacerdote si sia rivelato significativo per molti di noi: abbiamo imparato e ricevuto molto da te, soprattutto per la preziosa intensità delle tue omelie. Ci vuole il calore, l’anima, l’energia e l’intensità che hai manifestato in ogni tuo dolce rimprovero, perché il popolo ha bisogno di sapere che il sacerdote vive le verità che predica.

Al Vescovo, attraverso lo Spirito Santo una sola raccomandazione … affinché il nuovo Parroco possa continuare a percorrere la strada indicata da Padre Guido. Su questo saremo attenti e vigili soprattutto nel rispetto dell’esempio per crescere nella fede e nell'amore, prodigandosi per la gente, in particolare per gli anziani ed i giovani. Accetteremo il nuovo curato auspicando che le esperienze e le gesta, pur se non condivise con il “prete” più amato della Garbatella, rappresentino il viatico per la prosecuzione e la vivificazione del percorso che ha caratterizzato l’esistenza di Padre Guido.

Il nostro è un grazie velato di malinconia perché quando un amico parte per un bel viaggio, anche se si è felici per lui, si vorrebbe comunque tenerlo sempre vicino a noi.

GRAZIE, PADRE PAOLO CASAGRANDE, E BUON CAMMINO PASTORALE NELLA NUOVA COMUNITA’

ADMIN RIONEGARBATELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE E SPORTIVA

Ultima modifica ilGiovedì, 24 Giugno 2021 11:15

Scrivici

Per favore inserisci il nome
Per favore inserisci il telefono
Per favore inserisci una e-mail Indirizzo e-mail non valido
Per favore inserisci il tuo messaggio
Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del DLgs 196/2003 e del Reg. UE 2016/679.
Leggi l'informativa