ER PRESENTE

ER PRESENTE

 

A n'vecchio su na panchina,
Se avvicinò titubante na regazzina.
Destato dall'esse assorto,
Je disse:"A piccolè che te s'è sciorto?"
Lei je domannò co rispetto:
"Com'era ar tempo tuo , a nonnetto?"
Beh li vestiti ereno quelli,
Senza guardà marche o modelli.
Feisbuk era er muretto,
E l'amichi li portavi in petto.
Pe trovà na via dovevi domannà,
Niente tom tom che te diceva ndo annà.
La tv ch'aveva du canali,
No na fagottatta de multimediali.
E nun erano 24 ore mai interotte,
Ma dopo carosello bonanotte.
Però quella è na storia passata,
Er monno ha dato na bella accelerata.
Io ormai so arivato,
E a te er domani è assicurato.
Perciò, a piccolè, dico alla gente,
Ma quale passato,ma quale futuro, vivemo bene sto presente!!!
Dedicata a tutti noi!


By Renato

 



© 2016 Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella | DISCLAIMER | COOKIE POLICY | Hosting by Bsnewline

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su “Più informazioni”