Prenderà l'avvio il 25 marzo HORTUS URBIS il primo orto antico romano della capitale nel cuore dello splendido scenario del Parco Regionale dell'Appia Antica con una grande festa aperta a tutti, grandi e piccini, presso l'ex Cartiera Latina a via Appia Antica 42 nell'ambito delle iniziative primaverili del Parco dell'Appia Antica.

Il 25 marzo avranno inizio le attività per la riattivazione di un'area verde non utilizzata destinandola a spazio pubblico costruendo un giardino lungo l’antico Almone a due passi dalla via Appia Antica, la Regina Viarum. Il progetto risulta inedito non solo per il tema scelto, l'orto antico romano, ma anche per le modalità di realizzazione che vedrà il contributo corale e generoso di tante realtà che hanno in comune l'essersi “rimboccate le maniche” per recuperare aree abbandonate in centro e in periferia a Roma e in altre parti d'Italia per restituirle all'uso di tutta la cittadinanza. E' bene ricordare brevemente che a Roma sono ormai oltre 100 gli orti e i giardini condivisi censiti sulla mappa on line Zappata Romana (www.zappataromana.net): aree verdi dove vi è un prevalente carattere di socialità: chi prende spunto dall'orto/giardino per lavorare con i disabili, chi per reinserire lavoratori in mobilità, chi per l'autoproduzione o l'educazione ambientale, chi per fare un presidio contro la speculazione edilizia, chi per creare una oasi di relax, per decoro o semplicemente per coltivare.

L'Hortus Urbis inizierà da subito a proporre le sue attività domenicali per bambini e famiglie durante il corso della sua realizzazione. La mattina del 25 marzo a partire dalle 11,00 vi saranno attività ludiche ed educative per bambini a 3 a 12 anni e i loro genitori: “L’orto che verrà” a cura dei giovani illustratori dello Studio Arturo in cui i bambini per non lasciar vuoto l’orto nel frattempo che i semi germoglino si immagineranno come verrà; “Bombe di semi” a cura dei guerrilla gardeners per la produzione di palline di terra argillosa e semi per far rifiorire gli spazi abbandonati della città. Le attività proseguiranno nelle domeniche successive con laboratori che hanno come fulcro centrale la natura, l’alimentazione e la cultura sviluppando diversi moduli educativi in collaborazione con associazioni e gruppi attivi sul territorio: orto creativo, orto in tavola, musica nell’orto, orto da favola ed edible eating.

Sempre il 25 marzo nel pomeriggio a partire dalle ore 15 seguirà un baratto di semi tra i cultori degli orti e dei giardini professionisti e non. Inoltre avrà luogo la piantumazione di un albero da frutto, quale primo passo del frutteto che verrà per festeggiare il 2° compleanno dei Giardinieri Sovversivi Romani.

L’iniziativa per grandi e piccini si inserisce nella cornice della Festa di Primavera del Parco dell’Appia Antica che prevede la visita guidata della ex Cartiera Latina alle 10, l'avvio ufficiale dell'orto alle 11,30, la rappresentazione del Gruppo storico Romano alle 12 e, dopo il pranzo organizzato dal Parco, gli appuntamenti che vedranno protagonisti il gruppo Ludi Scenici e Raccontamiunastoria.

Per la prima volta a Roma realtà spontanee ed istituzionali che operano per la tutela e salvaguardia attiva del territorio aderiscono ad un progetto comune per realizzare un intervento non effimero che si struttura come un vero e proprio cantiere verde aperto che offre a tutta la città nuove opportunità di incontro, apprendimento e di scambio. Tra le prime adesioni e contributi al progetto di Zappata Romana e del Parco Regionale dell'Appia Antica, molte associazioni e orti e giardini condivisi romani e non solo. Si citano: Eutorto, l'orto urbano dei cassaintegrati ex Eutelia; Orti Urbani Garbatella, una delle prime esperienze ortive urbane romane nello storico quartiere della Garbatella; i giovani agricoltori della Cooperativa Coraggio, in prima fila per la destinazione delle aree agricole pubbliche in affitto ai giovani agricoltori; Giardinieri Sovversivi Romani, il principale gruppo di Guerrilla Gardening a Roma che ha avviato il network italiano di guerriglieri verdi. Oltre alle realtà citate partecipano al progetto Hortus Urbis molti cittadini, professionisti cultori del paesaggio e realtà cittadine, nazionali ed internazionali quali ad esempio IES Abroad e SloowFood Roma che hanno condiviso lo spirito dell'iniziativa e stanno dando il loro sostengo e il loro contributo. Il progetto ha ottenuto inoltre il Patrocinio del Municipio Roma XI e della Provincia di Roma.

L'avvio previsto il 25 marzo vedrà i primi lavori di sistemazione e l'avvio delle attività per i bambini. Nei prossimi mesi l'orto prenderà forma e consentirà a tutti di sentirsi inclusi e di poter dare in questa opera corale il proprio apporto di intelligenza e di lavoro. Chiunque desideri dare contributi, collaborare o aderire può farlo contattando Zappata Romana.


PER PRENOTARE I LABORATORI DIDATTICI
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Write comment (0 Comments)

 


Vi informiamo che il Municipio XI aderirà al progetto di mobilità sostenibile CAR POOLING..E VAI!! promosso dalla Provincia di Roma.
Le associazioni del territorio hanno l'opportunità di aderire all'iniziativa promuovendo la condivisione dell'automobile privata fra i loro soci. L'inoltro della mailing list,  che trovate in allegato, suggerirà loro di iscriversi ad un portale dedicato al calcolo del tragitto e di usufruire della consulenza di un mobility manager. Potete, in più, iscrivere gratuitamente un vostro socio al corso di mobility manager che si terrà a giugno presso la sede della Provincia di Roma "Porta Futuro", in modo di avere un addetto interno alla mobilità . Ogni associazione può aderirie promuovendo corsi e/o eventi col marchio car pooling richiedendo la presenza di uno stand con materiale informativo all'interno di iniziative specifiche, in più è possibile creare un gruppo sul portale per circoscrivere la ricerca del passaggio solo fra i soci dell'associazione
Per qualunque informazione potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Maria Laura Fumo(3394755321) Francesca Cencetti (3395802107).
Cordiali saluti.

Presidenza Municipio Roma XI

06.696.11.205/219

Write comment (0 Comments)

 

LA DOMENICA DEI BAMBINI AL PARCO REGIONALE DELL'APPIA ANTICA

La Primavera arriva a Tormarancia
Con il profumo delle erbe dell'orto in cassetta impariamo i primi rudimenti del giardinaggio e facciamo festa insieme con il carro dei Comici e le filastrocche in musica di Gianni Rodari. Un premio per tutti bambini che disegnano un albero e un fiore, un frutto e una farfalla. Ore 10.30 Punto Info Piazza Lante. Ingresso libero.

I laboratori Dì Natura: Tutto ha vita
Conosceremo l’inanimato mondo delle rocce, ma scopriremo insieme che utilizzando i nostri cinque sensi tutte hanno, in realtà, una “vita” diversa. L’attività prevede la costruzione di un vulcano “in carne ed ossa”.

Ore 11 e ore 15. Consigliati per bambini 7-12 anni. I bambini da 3 a 6 anni possono giocare nell’area area-piccoli gratuitamente. Costo: 5 euro con visita area espositiva, 4 con carta amici (i laboratori successivi costano 3 euro, 2 con la Carta Amici). Spazio didattico espositivo Dì Natura (Cartiera Latina, via Appia Antica, 42).

Informazioni e prenotazioni: 06 5135316 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Write comment (0 Comments)

DOMENICA 8 GENNAIO 2012

Laboratori Dì Natura: speciale anno nuovo

Scopriamo la natura del Parco giocando: animali, piante, rocce e resti dei nostri antenati.

Ore 10, 11 e 12. Ore 15 e ore 16. Merenda a km 0 e altre sorprese.

Prenotazione obbligatoria. Massimo 10 bambini a turno. Prezzo speciale 3 euro (2 con Carta Amici).

Consigliati per bambini 7-12 anni

Per bambini da 3 a 6 anni area-piccoli con ingresso libero. Cartiera Latina, via Appia Antica, 42.

 

Informazioni e prenotazioni: 06 5135316 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francesca Mazzà
Ufficio Stampa e Comunicazione
Parco Regionale Appia Antica
Via Appia Antica, 42
00179 Roma
Tel. 06 5126314 Cell. 320 4396019
Fax 06 51883879
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.parcoappiaantica.it

Write comment (0 Comments)

Festa dell'albero a Garbatella

Ciliegi da fiore, piante da frutto, rose, piantumate con la terra proveniente dall'installazione del Maxxi

Roma, 20 novembre 2011 - La domenica di sole e senza auto invogliava, il titolo della giornata di Legambiente “Festa dell'Albero” indicava la via, e quelle tonnellate di terra regalate dal museo di arte contemporanea Maxxi, dopo aver smontato la collina-installazione di WHATAMI, erano lì pronte a rendersi utili: così un centinaio di cittadini della Garbatella, coordinati dai volontari del Circolo Legambiente e degli Orti Urbani ne hanno approfittato per mettere a dimora 10 alberi da frutto, 3 grandi ciliegi da fiore e 14 fra rose classiche, rampicanti e cespugliose, abbellendo così ulteriormente l'area verde di via Rosa Raimondi Garibaldi.

Tutti al lavoro con pale, rastrelli e carriole, per strappare altri importanti metri di parco al degrado, realizzare un romantico roseto all'ingresso, i bei ciliegi lungo il viale, il frutteto dietro agli orti urbani, mentre i bambini correvano con gli innaffiatoi e ripulivano il parco.

"Gli alberi piantati oggi sono stati dedicati a Wangari Maathai, prima donna africana ad aver ricevuto il Premio Nobel per la Pace per il suo contributo alle cause dello sviluppo sostenibile, della democrazia e della pace”. Per trasmette ai bambini l’importanza degli alberi è stato organizzato un gioco di ricerca e di riconoscimento delle tante varietà di alberi presenti nel parco piantati dai cittadini dal 1997.
Poi un bel pranzo-picnic, con il contributo gastronomico di tanti, ed infine a godersi il tramonto dalla panchina di fronte al giardino zen, sorto là dove poco più di un anno fa c'erano materassi abbandonati e siringhe

Ad ogni intervento il parco prende sempre più forma – commenta soddisfatta Anna Maria Baiocco, responsabile del Circolo Legambiente Garbatella – ed emerge l'amore dei cittadini per questo spazio: oggi anche chi non partecipava attivamente si fermava ad ammirare la trasformazione in atto e a chiedere informazioni. In attesa di un reale intervento economico e pratico da parte delle istituzioni, il progetto va avanti grazie all'entusiasmo e all'impegno degli abitanti”.

Write comment (0 Comments)

 

SABATO 29 OTTOBRE ALLE ORE 11,00
ABBIAMO ORGANIZZATO INSIEME AL COORDINAMENTO DEGLI ORTI URBANI L'INAUGURAZIONE DEL "GIARDINO GIAPPONESE" .

Laddove regnava il degrado, in un angolo nascosto da bandoni metallici, c'è oggi un magnifico giardino giapponese in un luogo pulito e gradevole visibile anche percorrendo la strada.
Un esempio di come l'impegno di tante persone ed associazioni diverse e attive possano modificare in
meglio i beni pubblici.
Il giardino è stato dedicato alle vittime del terremoto e dello tsunami del marzo scorso in Giappone e
saranno presenti autorità giapponesi, del Comune di Roma e del Municipio XI.
VI ASPETTIAMO

CIRCOLO LEGA AMBIENTE GARBATELLA

Write comment (0 Comments)

 

 

Da giovedì 3 novembre 2011 a domenica 15 gennaio 2012, si svolgerà un corso gratuito dedicato alla "Permacultura" applicata alla coltivazione di orti urbani. Il laboratorio, per un numero massimo di 20 partecipanti, sarà articolato in 5 lezioni teoriche serali (con orario 18-20) presso l’Infobox di Via Giustiniano Imperatore e in 5 lezioni di applicazione pratica (sabato o domenica da concordare fra i partecipanti), presso gli Orti urbani Garbatella, con la realizzazione di una serra e di un giardino verticale. Per info e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..  L'iniziativa a cura del Coordinamento Orti Urbani GarbatellaLegambiente Garbatella, si svolge con il patrocinio del Municipio Roma XI.

Write comment (0 Comments)

 

IL PARCO DEI BAMBINI

 

I laboratori Dì Natura: geologia

Lave, tufi e peperini sono le rocce tipiche di questo Parco, scopri con noi la loro origine.

 

Laboratori didattici ore 11 e ore 15 (solo su prenotazione). Consigliati per bambini 7-12 anni. Per bambini da 3 a 6 anni area-piccoli con ingresso libero.

Ingresso solo area espositiva 1 euro. Gratuito fino a 6 anni e con Carta Amici.

Laboratori 5 euro compresa visita area espositiva, 4 con carta amici (i laboratori successivi costano 3 euro, 2 con la Carta Amici). Spazi espositivi e didattici Dì Natura, ex Cartiera Latina via Appia Antica, 42.

 

Informazioni e prenotazioni: 06 5135316 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Laboratori di orticoltura per tutta la famiglia

Tutte le domeniche dal 18 settembre al 4 dicembre dalle ore 15 Orto didattico della Valle della Caffarella. L’Orto si trova lungo via della Caffarella e si raggiunge a piedi (10 minuti da Largo Tacchi Venturi e 20 minuti da via Appia Antica) o in bicicletta.

 

Informazioni e prenotazioni: 06 5135316 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Write comment (0 Comments)

Campagna Nazionale sul Paesaggio Agrario

Venerdì 14 ottobre 2011 ore 10.00   -   Sala conferenze Ex Cartiera Latina, Via Appia Antica 42

CONVEGNO DIBATTITO “Agro Romano tra conservazione e distruzione”

in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione a cura della FAO 16 ottobre 2011

I SESSIONE ore 10.00 - 13.30

Confronto con Regione, Provincia e Comune: Assessorati all’Ambiente, Agricoltura, Urbanistica

con il contributo degli STUDI SULLE TRASFORMAZIONI DELLA CAMPAGNA ROMANA

a cura del Dipartimento di Studi Urbani Roma TRE

intervento degli Istituti Tecnici Agrari Giuseppe Garibaldi ed Emilio Sereni per un

OSSERVATORIO DIDATTICO SUL PAESAGGIO AGRARIO ITALIANO

pausa lunch con prodotti biologici

II SESSIONE ore 15.00 – 18.30

Dibattito con il coordinamento dei Comitati Romani e i Gruppi Consiliari di maggioranza ed opposizione, sulle criticità delle recenti Deliberazioni Regionali: “Piano casa” e gestione del territorio; necessità di una piattaforma comune con gli Enti di tutela ambientale, il mondo agricolo, i gestori delle reti energetiche, la green economy.

MOSTRA VIDEOFOTOGRAFICA a cura di Italia Nostra

Roma: Agro romano antico

Salerno: I terrazzamenti della costiera amalfitana sito Unesco

PROIEZIONE in DVD del Dossier Nazionale della Campagna sui Paesaggi Agrari

Liguria – Piemonte –Veneto – Umbria – Campania – Puglie – Calabria - Sicilia

PROGRAMMA

Agro Romano tra conservazione e distruzione

Un patrimonio storico ambientale da preservare per una economia verde e nuova occupazione

Ore 10.00 - 13.30 I sessione

Saluti del Dott.Federico Berardi

Commissario straordinario del Parco Regionale dell’Appia Antica

Introduce ai lavori Annalisa Cipriani

Direttivo sezione di Roma responsabile delle attività nel Parco del’Appia Antica

Presentano gli Studi sulle trasformazioni della campagna romana i prof. Quilici e Longobardi

Dipartimento di Studi Urbani Università Roma TRE

Confronto sulle tutele ambientali nelle nuove disposizioni urbanistiche della Regione Lazio

Sono invitati gli Assessori all’Urbanistica e all’Ambiente della Regione Lazio

On Ciocchetti, On.Mattei

Le competenze della Provincia di Roma nella salvaguardia ambientale dell’area metropolitana.

Sono invitati gli Assessori all’Urbanistica - Agricoltura e Lavoro della Provincia di Roma

On.Civita. On Lo Fazio, On Smeriglio

Un Osservatorio didattico sul Paesaggio Agrario italiano

A cura degli Istituti T. Agrari Giuseppe Garibaldi ed Emilio Sereni: Prof.Sapia Prof.ssa Marini

Pausa con degustazione di prodotti del parco e inaugurazione mostra videofotografica

Ore 15.00 – 18.30 II Sessione

Andrea Catarci Presidente del Municipio XI Roma Capitale

Apre il dibattito con gli amministratori locali

Mirella Belvisi Direttivo IN Sezione di Roma

I rischi ambientali nelle nuove disposizioni urbanistiche: il “piano casa” della Regione Lazio

Consumo del suolo e Agro irrinunciabile

Aldo Pirone

Rete Mutuo soccorso Coordinamento Comitati romani

La Partecipazione sociale alle trasformazioni del territorio, il Caso Tor Marancia, Colle della Strega,

Casilino –Centocelle ecc.

On Montino, Nieri, Bonelli, De Priamo, Di Cosimo

Sono stati invitati a intervenire e illustrare le loro posizioni in risposta ai cittadini

Toni De Amicis Coldiretti Lazio, Fondazione Campagna amica

I prodotti alimentari dell’Agro, un occasione irripetibile di produzione e distribuzione a KM zero

Antonio Castronovi CGIL Lazio Il Sindacato per un altra economia

Sviluppo compatibile, lavoro e occupazione nella green economy

Lettera aperta di Italia Nostra all’On.Galan - Ministro per i Beni Culturali

Write comment (0 Comments)
 



© 2016 Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella | DISCLAIMER | COOKIE POLICY | Hosting by Bsnewline

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su “Più informazioni”