ROMA3 FILM FESTIVAL PALLADIUM GARBATELLA

Garbatella: al via oggi il Roma 3 film festival con Sandra Milo ROMA 3 FILM FESTIVAL VIII EDIZIONE Roma, 5-9 giugno 2013 Teatro Palladium – Sala Columbus 20 anni senza Fellini con Sandra Milo Fenomenologia del cinepanettone con Neri Parenti 60 anni della Rai – Omaggio a Damiano Damiani Concorso film – Odin Teatret Ideazione e direzione Vito Zagarrio Si inaugura mercoledì 5 giugno 2013 il Roma3 Film Festival, giunto ormai alla sua ottava edizione. Ideato e diretto da Vito Zagarrio, il festival è nato nell’alveo dell’università, ma che si è ben presto allargata alla città e alla cultura nazionale. Quest’anno il festival si arricchisce di rapporti importanti, come la partnership con Rufa (Rome University of Fine Arts, il cui coordinamento è affidato a Genny Di Bert), la partecipazione dell’Institut Français-Centre Saint Louis, del Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani, la presenza dell’Ambasciata slovacca e di quella di Cuba. FELLINI, DAMIANI E SCARPELLI. Inaugura il festival il 5 giugno, presso l’Aula magna del Rettorato di Roma Tre, un’intera giornata di celebrazioni del ventesimo anno dalla morte di Federico Fellini, nel 1993. In un divertente gioco di numeri, si ricorderanno tra l’altro altri anniversari dei film felliniani: I vitelloni (1953), 8 ½ (1963), Amarcord (1973), E la nave va (1983). Ospite d’eccezione della prima serata sarà SANDRA MILO, figura memorabile del mondo felliniano. La mattina vedrà il convegno dedicato al regista riminese cui partecipano tra gli altri Gianfranco Angelucci, sceneggiatore di Fellini (autore dell’appena uscito Fellini segreti e bugie) e Italo Moscati (autore del film Via Veneto Set). Accanto a Fellini, il ricordo di altri Maestri del grande cinema italiano: Damiano Damiani (cui si dedica il convegno internazionale in programma venerdì 7 giugno dalle ore 9.30 con ospiti americani) e Furio Scarpelli (con la proiezione in anteprima del ritratto a lui dedicato La bottega dell’Autore in programma giovedì 6 alle ore 21). CINEPANETTONE. Accanto alle pratiche altissime, saranno di scena al Palladium le “pratiche basse”, come lo sdoganamento del “film di Natale”, sulla scorta di un libro dello studioso irlandese Alan O’Leary (Fenomenologia del cinepanettone). Venerdì 7 giugno alle ore 21 una serie di importanti studiosi italiani e americani, coordinati da Christian Uva, discuteranno sul fenomeno, insieme all’ospite Neri Parenti, che del film natalizio è riconosciuto maestro. IL CINEMA È FEMMINA. Un percorso cinematografico al femminile curato da Elisabetta Villaggio, con ospiti film e registe emergenti (Alina Marazzi, Giorgia Farina, Elisa Fuksas), ma anche con corti e documentari di giovanissime, italiane e straniere. CONCORSO RUFA-ROMA3. A proposito di giovani, un concorso a invito, dedicato a prodotti provenienti dalla Rufa e da Roma Tre: corti di finzione, documentari, film di animazione, web series. Tra questi The Bosnian Identity di Matteo Bastianelli, fresco vincitore del premio per il miglior docu al festival di Bari; The Cuban Wives di Alberto A. Dandolo (film sulle mogli di un gruppo di cubani prigionieri da anni negli Stati Uniti, uno dei quali è stato rilasciato da pochi giorni); Pino Masciari - Storia di un Imprenditore Calabrese di Alessandro Marinelli, racconto dell’imprenditore che sfidò la ‘Ndrangheta nel 1993; Le bateau ivre, controverso film di Claudio Capanna, un allievo del Dams affermatosi in Belgio. Si aggiungono al già nutrito programma alcuni eventi speciali, tra cui la presentazione del libro fresco di stampa Il volto del potere, a cura di Anna Maria Pasetti e Elisa Battistini incentrato sul film Il ministro (L’exercice de l’État) di Pierre Schoeller, in programma sabato 8 giugno dalle 9.30 con proiezione del film. I 60 ANNI DI MAMMA RAI. Si terrà giovedì 6 giugno alle 9.30 l’incontro a cura di Marco Maria Gazzano ed Enrico Menduni “Verso i sessant’anni della tv in Italia”, con invitati del calibro di Ivano Cipriani e Mario Sasso che proporrà una storia dell’emittente pubblica attraverso le sigle dei programmi. VIDEOARTE. Una doppia selezione di opere di videoarte: giovedì 6 giugno alle ore 15.30 100x100=900 in occasione dei 50 anni della videoarte in Italia a cura di Veronica D’Auria e Lino Strangis. Mentre sabato 8 alle ore 15.30 Sarà possibile vedere opere di artisti italiani a cura di Micol Di Veroli e Loris Scheggi. TEATRO. Presso la Sala Columbus (altra storica sala della Garbatella ora in uso all’università) un ricco programma di teatro, tra cui spicca la presenza dell’Odin Teatret, ripreso, durante la recente permanenza a Roma, dalle telecamere del Centro di Produzione Audiovisivi di Roma Tre, che ha largamente sponsorizzato la manifestazione.

Info: Ingresso libero. Tel 06.57334097 - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -

www.dicospe.uniroma3.it

Dove: Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano, 8 - Garbatella

Comments powered by CComment

EVENTI&SERVIZI

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

PARTNER

 

 

© 2016 Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella | DISCLAIMER | COOKIE POLICY | Hosting by Bsnewline