ASD PODISTICA RIONE GARBATELLA PRESENTE ALLA ROMA OSTIA DEL 10 MARZO 2019

LA ASD PODISTICA RIONE GARBATELLA PRESENTE ALLA ROMA OSTIA DEL 10 MARZO 2019

Ancora un felice bellissimo appuntamento quello rispettato da 10 atleti della Podistica Rione Garbartella in occasione della 45 esima Roma Ostia che rimane una delle più belle corse dell’anno e che ogni atleta vive in modo speciale. E’ la mezza maratona dove durante il percorso si provano tante emozioni, ma soprattutto si lotta contro se stessi specie negli ultimi Kilometri, dove ormai la fatica si fa sentire, ma gli applausi del pubblico lungo l’ultimo tratto della Colombo ti spingono sul lungomare e ti fanno vedere l’arrivo, appena tagli il traguardo poi .. ti senti il runner più felice del mondo ed hai voglia di condividere le tue sensazioni con tutti quelli che in quel momento si trovano vicino a te. Purtroppo non per tutti gli atleti della Podistica Rione Garbatella c’è stata questa sensazione !!, di seguito nel dettaglio tecnico le spiegazioni ....
Una corsa tanto desiderata, tanto richiesta e tanto preparata, che ha trovato nella seconda domenica di marzo una giornata non di sole ma soddisfacente per gareggiare. Stante anche il particolare percorso tutti i nostri atleti, hanno corso veloci all’inizio e meno forte la seconda parte, un pò di umidità e il leggerissimo vento trasversale si sono un leggermente sentiti specialmente dopo metà gara, per questo le congratulazioni ai tanti nostri podisti che hanno fatto comunque ottimi tempi sulla distanza di mezza maratona, sono ancora più valide.
Cronaca: tutti gli atleti della Podistica Rione Garbatella iscritti alla gara, tranne Alessandro CARPIGO e Luciana MERONE si ritrovano davanti ai tornelli della Metro Garbatella alle 7,25 in punto. L’ora è quasi la stessa delle altre domeniche di quando si fa il lungo. Il graditissimo saluto del Maestro Enrico CAJUSI e di Fabio VALLETTA pronti per il loro allenamento domenicale, fa piacere e dà la carica. Arriviamo alla stazione Eur Fermi, a differenza della giornata di sabato le nuvole grigie sono dense anche se lontane, tutti siamo convinti che però sia una giornata tutto sommato favorevole per correre. Come consuetudine ci spogliamo nell’area prospiciente il Palazzetto dello Sport per lo scatto della foto di gruppo ma proprio in questa occasione si consuma il primo dramma della giornata …. Ferdinando SPANO’ non trova il suo pettorale, nella borsa ha tutto l’occorrente ma gli viene a mancare la cosa più importante della corsa … lo confortiamo e, vista l’ora, lo invitiamo a tornare a casa sicuro che farà in tempo a recuperare l’indispensabile “oggetto” per rilevare il “suo” tempo della “sua” prima mezza !!
Dislocati nella tre griglie, puntuali alle ore 9,15, 9,22 e 9,30, scattano le partenze. Il giro dell’Eur per la prima griglia non scorre molto tranquillo, qualche caduta non rovinosa fa rilevare l’importanza della gara; sostanzialmente però i primi km sono buoni un po’ per tutti. Viene poi imboccata la Cristoforo Colombo, ma poco prima uno sparuto gruppo di “vecchietti” tanto esiguo quanto caciarone, direttamente dalla Garbatella vengono a portare il fragoroso saluto ed il loro incitamento ai 10 atleti in gara; capitanati da Ernesto DEL VESCOVO, riusciamo a cogliere il Forza di Claudio SABATINI e Sandro FOGLIASTI e il grido Daje Garbatella di Massimo DAVID. In pochi secondi, è un concentrato di saluti, al richiamo del nostro del nome del nostro quartiere si voltano i Peace Maker delle 2 ore, si avvicinano l’amico Flavio MENICHELLI della Podistica Solidarietà che ha partecipato a tutte le edizioni della Corriallagarbatella e Paola STABILE che ancorchè iscritta alla società amica OLIMPIAEUR è una garbatellana doc !. La prima salitella è già una piccola insidia, con le gambe abituate sino a quel momento a cavalcare senza pendenza e senza fatica; ma si tiene ancora bene, ci si diverte e ci si focalizza sul correre senza tensione. I più forti della Podistica tuttavia non si vedevano più anche perché partiti tutti con la prima e la seconda onda. Carichi, emozionati, ma soprattutto preparati dal nostro Coach Mario COTOGNO, non vedevano che arrivasse il momento per stritolare, sgretolare, mangiare e consumare, l’asfalto della Cristoforo Colombo !!.
Cronaca:
Ancora una eccezionale prestazione per la Gazzella della Garbatella Alessandro GRECO, che pur non amando le lunghe gare dimostra il suo straordinario talento, allunga fin dalle prime battute con la sua corsa sciolta, disinvolta, mai scomposta, recuperando via via diverse posizioni, terminando sul lungomare di Ostia con il tempo di 1h 28’ e 33”, migliorando di oltre un minuto l’analoga corsa dello scorso anno. Eccezionale la prestazione di Paolo TAROZZI alla sua seconda Roma – Ostia che la chiude con un fantastico 1h 29’ e 25”, migliorando di oltre cinque minuti la sua prima corsa del 2018. La Piuma della Garbatella come viene soprannominato confermandosi su altissimi livelli sia sulle medie che sulle lunghe distanze, è uno dei Top Runner della nostra società ed è ormai una certezza del podismo romano.
Fantastica la prova di Fabrizio LAZZARI che sente la gara con tutta la forza che l’agonismo può dare: 1h 32’ e 43” confermano le notevoli qualità tecniche atletiche di questo atleta che sente la corsa nelle vene e, all’arrivo avrebbe voluto abbracciare il mondo intero per condividere la sua soddisfazione : complimenti Fabrizio !!!.
Buona la gara dell’ormai non più “più giovane” atleta della Podistica Walter SCOCCIA, gli anni passano, la società ha nuovi iscritti, ed il nostro Scoccia ha perso questo titolo !!, poco importa perché anche quest’anno interpreta la competizione con la consueta regolarità, tuttavia anche in questa occasione, si sentono i benefici degli allenamenti e dei carichi di lavoro imposti da Mario Cotogno rispettati dallo SCOCCIA con cura e dovizia, finisce con il tempo 1h 34’ 14” migliorando di 2’ l’analoga prestazione dello scorso anno. Leggera amarezza per Francesco MINCHILLO che chiude con onorevolissimo 1h 43’ e 30” con un ritardo di circa 4 minuti dalla prestazione dello scorso anno.
Particolarmente soddisfatta ed entusiasta Simona BASILE. La Top Runner rosa della Podistica Rione Garbatella ha chiuso con un fantastico 1h 42’ e 16”, migliorando addirittura di sette minuti la prestazione dello scorso anno !!. La voglia di riscossa è durata un anno intero, ma lo spirito di sacrificio, l’impegno e la tigna della donna del Sud, in relazione all’odierna prestazione, hanno appagato la voglia di rivalsa che covava da 12 lunghi mesi !! La conferma delle prove dei sopraelencati atleti coordinati e diretti Mario COTOGNO sono state registrate dallo stesso coach che ha sondato, nel dopo corsa, l’indice di soddisfazione di ciascuno. A conferma di quanto riportato nella cronaca, 10 è stato il grado di soddisfazione e, quindi di contentezza, di Paolo TAROZZI, 9 quello di Walter SCOCCIA, 9 e 1/12 l’appagamento di Simona BASILE e addirittura 10 con bacio accademico quello di Fabrizio LAZZARI. Per tutti, valgono le utilità ma soprattutto l’efficacia e l’adeguatezza degli allenamenti del preparatore atletico più amato dai podisti della Garbatella !!.
Più che buona la corsa di Alessandro CARPIGO chiusa in 1h e 45’ e 39” che migliora la prestazione dello scorso dello scorso anno di circa 4 minuti, complimenti Alessandro !.
Ha dell’eccezionale invece la performance di Ferdinando SPANO’ fresco atleta della podista Rione Garbatella che termina con la massima contentezza, soddisfazione ed appagamento, la sua prima mezza maratona in 1h 59’ e 19”.
Onorevolissimo il tempo di percorrenza di Luciana MERONE Runner Rosa della Podistica che fa bloccare il cronometro quando le lancette si fermano dopo 2h e 4’ brava !!!. Ultimo capitolo del resoconto della giornata, la prestazione del Presidente (2h 08’ 37”) che “migliora” di 1 minuto la corsa dello scorso anno. Pur animato da un iniziale coraggio, fervore, voglia ed entusiasmo, ancora una volta non è riuscito a scendere sotto la soglia delle 2 ore. Stanco, amareggiato, deluso e insoddisfatto, appena giunto all’arrivo non si è lasciato andare allo scoramento ed allo sconforto, sentito il calore della famiglia ed il conforto degli amici più cari è andato a pranzo per una “ricarica” utile e necessaria per essere pronto ai prossimi appuntamenti, ma soprattutto con un obiettivo fisso: la prossima mezza maratona da percorrere in 1h 59’ e 59”, non un secondo in più !!!. Appuntamento per tutti il 24 marzo alla Vola Ciampino, gara alla quale siamo un po’ tutti affezionati, se non altro per il ritiro dei sempre utili due paia di calzini !!!!!!
Saluti sportivi

Roma (Garbatella), 10 marzo 2019

Walter GRAZIANI
Presidente ASD Podistica Rione Garbatella

Comments powered by CComment

SERVIZI

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

PARTNER

  

 

 

© 2016 Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella | DISCLAIMER | COOKIE POLICY | Hosting by Bsnewline